Loading...
Home2021-03-27T03:32:53+00:00

È passato un anno esatto da “quel” 24 marzo 2020…
Un 24 marzo che ha dato il via ad un progetto ambizioso e gratificante e che ha coinvolto parte del reparto di RADIOLOGIA dell’Ospedale Regina Margherita di Torino.

Abbiamo acquistato apparecchiature all’avanguardia grazie all’aiuto e alla collaborazione di tanti amici e aziende che si sono messe in gioco per migliorare la vita di piccoli pazienti che da soli, forse, non avrebbero le forze necessarie per vivere una vita migliore.
E allora non ci siamo fermati.. ANZI! Siamo partiti e siamo arrivati fin qui…. Una sala ECOGRAFICA del REGINA MARGHERITA DI TORINO è stata interamente ristrutturata, “BAMBINIZZATA” e allestita con ecografo e altre apparecchiature di ultima generazione.

LASCIAMO FUORI DALLA SALA LE PAURE E LE ANSIE DI GENITORI E BAMBINI, LIBERIAMO LA FANTASIA IN UN MOMENTO DIFFICILE E CERCHIAMO, ATTRAVERSO I COLORI DEL MARE, UN SIMPATICO PESCIOLINO PER FARCI COMPAGNIA.

Grazie al Dottor DI ROSA, responsabile Radiologia OIRM e al suo Team per la
collaborazione.

Verso il futuro

«Il futuro è quella cosa che mentre lo pensi arriva, ma poi non c’è più perché è diventato presente, che però a sua volta non dura niente e diventa subito passato. Un bel pasticcio questa storia della “freccia del tempo”, che va in un senso solo e non si ferma mai.

Agostino diceva che il tempo è un’estensione dell’anima. Seguiamo la sua ricetta: il futuro è quello che immaginiamo. E immaginare il futuro, soprattutto per uno scienziato, vuol dire immaginare cosa resta da scoprire. Per fortuna, quasi tutto: il futuro delle scoperte è immenso ma a portata di mano. Quello che resta da scoprire oggi è ciò che domani cambierà la nostra vita»

Giovanni F. Bignami

Mission
0
Bambini sostenuti
0
Progetti attivi
0
Donati

PROGETTI

I NOSTRI OBIETTIVI

ARTICOLI RECENTI

Forme e colori per scacciare la paura

Il progetto di BAMBINIZZAZIONE degli spazi della Radiologia 2 dell’ospedale Regina Margherita di Torino parte da un approccio che prende in considerazione non solamente i singoli spazi che compongono il reparto con le loro caratteristiche fisiche, bensì l’intero percorso esperienziale che l’utente svolge.

Buon Natale da Fondazione Ballerini

CARI AMICI... avremmo tanto voluto farvi gli auguri di persona; con i collaboratori della Fondazione avremmo voluto scambiarci abbracci e pacche sulla spalla per dirci che tante cose sarebbero migliorate e che tanti momenti da dimenticare erano solo un ricordo...

TUTTI GLI ARTICOLI

Contatti

Corso Francia, 46
10123 Torino (Italia)

fondazionecmpballerini@gmail.com

Vuoi donare il tuo 5×1000?
C/C: 09000 1000 174206
IBAN: IT75 P032 3901 6001 0000 0174 206
C.F.: 97805870017

⇁ Dichiarazione 2018

CHI SIAMO